News

Disco Lancio! Le novità musicali commentate da Luigi Mameli

Martedì 01 Gennaio alle 17:13


Vinavil

1- J Balvin – Reggaeton

Se ha avuto un pregio, il reggaeton, è quello di aver fatto tornare di moda "i lenti". Cos'è il reggaeton se non un modo per stare vicini? Per fare un po' di "conoscenza". Passito, passito, si flirta, tipo: "Ciao, io so' de Roma, tu de Bangkok? Che famo? Te va un po' d'ammore e 'na capoeira?". J Balvin, star totale della musica canta: "Giù forte come il rum, la gonna contro il mio pantalone, ballando reggaeton". Per le truzzate di fine anno, al sesto rum&cola, è perfetto.

2 - Giorgio Poi – Vinavil

A Radiolinaprivè ci innamorammo di Giorgio Poi nel 2017 col bellissimo album "Fa niente". La scorsa estate ha fatto il feat. di "Camel Blu" con Carl Brave e "Missili" con Frah Quintale ed è stato l'opening act dei concerti internazionali dei Phoenix, cool band francese. Ha lo sguardo triste, un po' da sfigatello, tipo Calcutta, di quelli malinconici nel dna. "Vinavil" era la colla che usavamo alle elementari per i lavoretti ma qui viene usata per mettere su brandelli di cuori malconci. "Per noi che non dormiamo bene (gocce, tante gocce: benedette benzodiazepine!). "Per me che non imparo mai. Per te che non ti sai spiegare quando ti chiedo come stai". La canzone è bellissima (forse perchè anche la malinconia sa renderci felici).

3 - Giant Rooks - Wild stare

Dopo aver suonato per molti anni nei festival europei di musica indipendente, i tedeschi Giant Rooks approdono ad una major e realizzano un perfetto prodotto per le radio. Si sa come vanno le cose. Funziona il suono degli Imagine Dragons? Tutti ad ispirarsi (a volte copiare proprio) a quelle sequenze ritmiche tirate ma non troppo, lente ma non lagnose. State certi che verrà usata per una coreografia ad Amici o per una esterna di Uomini e donne.

Luigi Mameli

Loading...
Caricamento in corso...