UNIONE SARDA
home» blogs»Blog di Paolo Fasanari»tornare alla normalità dopo un incidente..

Tornare alla normalità dopo un incidente..

16/04/2011 20:01
Tornare alla normalità dopo un incidente..

Sarebbe bello avere una ricetta per ogni cosa, poter risolvere i problemi e i malanni con un colpo di bacchetta magica.. Purtroppo, spesso, con le persone ci capita di "sfornare"solo qualche parola di conforto e di circostanza, anche se sentita davvero.. In realtà di magico c'è ben poco in quello che mi appresto a scrivere. Niente di trascendentale intendiamoci, tra l'altro una storia presa in prestito dalla vicissitudine di un'amica che recentemente ha avuto un sinistro, un'incidente automobilistico.
Subito dopo il fattaccio e dopo aver constatato di non avere ossa rotte ma solo qualche leggera contusione, si è rassegnata con la solita frase fatta: "meno male che non ci ho rimesso la pelle, la macchina si aggiusta".. E' normale quando ti rendi conto che tutto sommato ti è andata più che bene.. E così passano i giorni, i bernoccoli e le contusioni guariscono, il collare finalmente si butta via e tutto torna alla normalità.. O almeno in apparenza.. Perché in realtà è già successo qualcosa, il meccanismo si è inceppato, sembra non voler andare avanti, non funzionare a dovere e a pieno regime. E' il sistema nervoso che deve aver ceduto.. Subentra il panico, il terrore al solo pensiero di dover risalire in auto per guidare. Il cervello sembra non aver nessuna autorità, nessun comando, nessun controllo sulla paura.
Eppure stiamo bene tutto sommato, come mai questa avversione per la guida? Ormai, dopo tanti anni, ci potremmo definire automobilisti provetti.. Cos'è cambiato? Perché il rifiuto assoluto di riprendere a guidare? Cerchiamo di darci, e dare agli altri, una risposta che ci mette al riparo da questo diniego: Esaurimento nervoso! Ma sarà veramente così? Amici, e conoscenti, a mò di consiglio per l'amica, insistono sul fatto di vincere l'avversione e ricominciare a guidare così da esorcizzare la paura. Magari è solo questione di tempo ma piuttosto che mettersi al volante terrorizzata e vivere (male) non sarebbe meglio risolvere con poche sedute da un bravo psicologo?

bacheca

Nessun messaggio
 

Cerca

Gli Ultimi Podcast

Gr Nazionale News
del 21/11/2014

Edizione del pomeriggio

 
Double del 21/11/2014
Un'agenzia che ha capito tutto
Ascolta Scarica
Double del 21/11/2014
Non abusare dell'aperitivo
Ascolta Scarica
Double del 21/11/2014
Che tempo fa con 3B Meteo.com
Ascolta Scarica
La Marachella del 21/11/2014
Con Paola Muresu parliamo del Festival delle Terre
Ascolta Scarica