NEWS

Festival

Il forfait di Monica Bellucci e le accuse di Gerini e Hunziker: continuano le polemiche su Sanremo

Proseguono le polemiche sulla conferenza stampa di presentazione del Festival e l'hasthag #boycottSanremo diventa virale

Perché Sanremo è Sanremo recita il famoso ritornello che, ormai da 70 anni, entra nelle case degli italiani a febbraio. Puntuale come un orologio svizzero. E puntuali arrivano le polemiche, che mai come quest’anno stanno portando ad una vera e propria rivoluzione, partita dal mondo digital e immediatamente profusa in tanti altri ambiti e settori. Una grande cassa di risonanza che sta toccando più punti.

E dopo il forfait annunciato via Instagram dal rapper olbiese Salmo, arriva oggi un’altra defezione importante. Quella di Monica Bellucci, che ha affidato al suo ufficio stampa l’annuncio della sua assenza sul palco dell’Ariston. "Il signor Amadeus e io ci siamo incontrati mesi fa ipotizzando un progetto insieme" ha fatto comunicato l’attrice, "purtroppo per cause maggiori non siamo riusciti nel nostro fine. Auguro un bel festival a lui e al suo team e spero in un'altra possibilità nel futuro”. Dalle parole non traspare nulla che sia in qualche modo collegato alle critiche piovute addosso al direttore artistico del Festival riguarda le frasi di presentazione delle sue co- conduttrici.

Intanto però prosegue la battaglia, nata su Instagram, contro l’insensibilità di Amadeus. Sono tante le donne, famose o no, che al grido dell’hashtag #boycottSanremo, continuano a dire la loro sui social e a schierarsi in un movimento nato spontaneamente, che però sta prendendo sempre più piedi. Qualche giorno fa Claudia Gerini ha scritto una piccola ed unica frase, in grado di racchiudere una critica aspra e forte. “Vogliamo 10 conduttori. Non ci importa che siano belli. Dateceli dotati ti intelligenza e sensibilità”, ha scritto l’attrice sul suo profilo Instagram. Per poi rivedere un po’ i suoi passi, per dar luogo ad una riflessione più articolata. “Al di là della mia reazione iniziale,sicuramente molto amara,spiegandomi meglio.... è sembrata una presentazione del festival con il ruolo della donna assolutamente non valorizzato” ha scritto Claudia Gerini. “Sono sicura che Amadeus,non avesse alcuna intenzione di screditare o offendere , o relegare ,ma il concetto espresso ( o almeno quello che è arrivato al pubblico) durante quella conferenza stampa , rivelava ,seppur involontariamente , un “peso” specifico della componente femminile, più’ marginale, e legato comunque all’aspetto fisico o a doti comportamentali. Questo ha infastidito.sicuramente un “misunderstanding”. ...speriamo.....auguro ad Amadeus( persona con cui ho lavorato e che stimo) tutto il successo che merita , chi mette impegno in ciò che fa,sono sicura che farà un ottimo festival.grazie anche alle sue valide e splendide compagne di viaggio . Ognuna con le sue caratteristiche, uniche e speciali, ognuna con le sue sfumature .Io sono molto affezionata al festival di Sanremo e lo seguirò come ogni anno! Resta purtroppo evidente una generale sottile e diffusa cultura maschilista del paese, che speriamo però diventi sempre più debole fino a scomparire.

Una critica senza attenuanti arriva anche da Michelle Hunziker. “Ho pensato molto a quello che è successo in questi giorni”, ha scritto la showgirl a corredo di un lungo video. “Per fortuna siamo in tanti a cercare di invertire una cultura profondamente sbagliata rispetto alla percezione che hanno le donne in questo paese... ma evidentemente non basta... avanti tutta!!”

G.S.

© Riproduzione riservata

UOL Unione OnLine

Più Visti
Loading...
Caricamento in corso...