NEWS

TECNOLOGIA

Mobile World Congress: la fiera della telefonia di Barcellona è stata annullata

Troppe le defezioni delle grandi compagnie per realizzare la fiera
foto ansa
Foto Ansa

La Gsma, l'ente che organizza il Mobile World Congress di Barcellona, l'importante fiera della telefonia mobile, ha deciso di annullare l'evento a causa del coronavirus.

Il Mobile World Congress era in programma dal 24 al 27 febbraio a Barcellona, ma a causa dell'emergenza sanitaria mondiale dovuta al Covid-19, il nome con cui l'OMS ha deciso di rinominare il coronavirus diverse aziende hanno deciso di dare forfait: Amazon, LG, Sony, Asus, Ericcson, Nokia, Facebook, Intel, Wiko, Vodafone, le cinesi produttrici di smartphone Vivo, Ulefone ed Umidigi e l'operatore telefonico giapponese NTT DoCoMo, mentre altre compagnie come Samsung avevano deciso di ridurre fortemente la propria presenza.

La lista delle defezioni però era troppo lunga per svolgere regolarmente la kermesse, da qui l'idea della cancellazione. La Gsma in queste settimane ha provato più volte a rassicurare le aziende circa le misure sanitarie messe in campo per far fronte al rischio di contagio, ma a quanto pare non sono bastate a tranquillizare. Resta da capire se l'evento verrà rinviato o se per il 2020 può considerarsi chiuso.

© Riproduzione riservata

UOL Unione OnLine

Più Visti
Loading...
Caricamento in corso...