NEWS

Teatro

Dal cinema al teatro: a Sassari il nuovo spettacolo di Gassmann

Da domani in scena "Fronte del porto", ispirato al film di Elia Kazan
fronte del porto
Fronte del Porto

Il fascino di una moderna epopea in “Fronte del Porto” - uno spettacolo di Alessandro Gassmann - in cartellone in prima regionale martedì 25 febbraio alle 21 al Teatro Comunale di Sassari, poi da mercoledì 26 febbraio fino a domenica 1 marzo al Teatro Massimo di Cagliari (tutti i giorni da mercoledì a sabato alle 20.30, la domenica alle 19 e giovedì 27 doppia recita con la pomeridiana alle 16.30 - Turno P) sotto le insegne della Stagione 2019-2020 de La Grande Prosa organizzata dal CeDAC nell'ambito del Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo in Sardegna.

La pièce è ispirata all'omonimo film di Elia Kazan (considerato tra i capolavori della storia del cinema, vincitore di ben otto Premi Oscar (su dodici nominations) oltre al Leone d'argento per il regista e al Premio della Critica al Festival di Venezia): la sceneggiatura di Budd Schulberg trae spunto da una serie di articoli di Malcolm Johnson, pubblicati sul New York Sun sotto l'esplicativo titolo “Crime on the Waterfront”, in un'aperta denuncia della corruzione e dell'infiltrazione della criminalità organizzata nelle attività portuali, che valsero al giornalista il Premio Pulitzer nel 1949.

«Credo che in questo momento in questo paese non ci sia storia più urgente da raccontare di “Fronte del Porto”» - scrive Alessandro Gassmann nelle note di regia -. «Una comunità di onesti lavoratori sottopagati e vessati dalla malavita organizzata, trova attraverso il coraggio di un uomo, la forza di rialzare la testa e fare un passo verso la legalità, la giustizia, la libertà. Ho chiesto ad Enrico Ianniello di spostare l’azione originariamente ambientata negli Stati Uniti degli anni 50, in una Napoli degli anni 80, dove la camorra era organizzata e presente tra gli operai del porto industriale.

Oltre la Scena / incontri con gli artisti: venerdì 28 febbraio alle 17.30 Daniele Russo e la compagnia incontreranno il pubblico nella Sala Conferenze della Fondazione di Sardegna in via San Salvatore da Horta N. 2 a Cagliari per un nuovo appuntamento con I Pomeriggi della Fondazione: un viaggio “dietro le quinte” di “Fronte del Porto” coordinato da Antioco Floris (professore ordinario di L-ART/06 Cinema, Fotografia e Televisione all'Università degli Studi di Cagliari) per una riflessione sui rapporti fra il teatro e la decima musa e sul dialogo fra arte e società (ingresso libero - fino a esaurimento posti).

© Riproduzione riservata

UOL Unione OnLine

Più Visti
Loading...
Caricamento in corso...