NEWS

Giornalismo

L'economia dopo il Covid nel libro di Mariangela Pira ospite di Liquida

mariangela pira
Mariangela Pira

Indagare la professione giornalistica attraverso le voci e gli scritti dei suoi protagonisti, fra evoluzioni, degenerazioni e trasformazioni immerse in una dimensione “liquida” della notizia, resa tale dall'avvento dei nuovi media. Questa la mission del festival di letteratura giornalistica Liquida. Al tempo della pandemia cambiano le regole di ingaggio, ma l'indagine continua. Dopo la tre giorni di incontri estiva organizzata all'ombra della basilica di Saccargia, la scena si sposta online, sfrutta strumenti e tecnologie della comunicazione, ma non smette di indagare la professione giornalistica. E la notizia. L’incontro sarà fruibile dai non udenti su YouTube grazie alla sottotitolazione in respeaking a cura di Francesca Marchionne.

La giornalista, conduttrice e reporter di Sky TG 24 Mariangela Pira – già protagonista dell'edizione 2020 del festival Liquida – sarà protagonista di un incontro online in programma dalle ore 19 alle ore 20 di giovedì 19 novembre, appuntamento nel corso del quale presenterà alla platea del festival e della rete il suo nuovo e ultimo libro “Anno zero d.C. - I nostri soldi, i mercati, il lavoro, i nuovi equilibri internazionali dopo il coronavirus” (Chiarelettere, 2020), una delle uscite più attese attuali e interessanti dell'anno. Prefazione affidata a Massimo Galli, direttore del Dipartimento di Scienze biomediche e cliniche “Luigi Sacco” dell'Università di Milano. A dialogare con lei, sul palcoscenico virtuale che ospiterà la diretta streaming sulle pagine Facebook ufficiali di Liquida e Lìberos, il professor Vittorio Pelligra, docente di Politica Economica all'Università di Cagliari e firma del Sole24Ore.

Mariangela Pira : “Il libro vuol essere uno strumento di partenza per tutti su alcuni termini importanti, che sembrano difficili ma se spiegati bene non lo sono. È chiaro che la situazione è in estrema evoluzione tutti i giorni, ma in questo libro ci sono le basi per comprendere di cosa stiamo parlando in questo momento ,per poi capire le evoluzioni che ci saranno. Non parlo solo di recovery fund, mes, deficit, debito, ma anche degli sviluppi futuri nella geopolitica economica, del mercato del lavoro e dello smartworking. Vuol essere proprio una sorta di abecedario, un vademecum per chi vuole capire qualcosa sull'economia, avere le basi per leggere e informarsi e costituirsi una propria opinione, partendo dalle definizioni”.

UOL Unione OnLine

Più Visti
Loading...
Caricamento in corso...