News

Domenica a Cagliari l'Orchestra di Piazza Vittorio per il finale di Creuza de mà

Martedì 30 Ottobre alle 12:02


L'Orchestra di Piazza Vittorio

È la più grande orchestra multietnica d'Europa, composta da 18 musicisti provenienti da 10 paesi, che parlano 9 lingue diverse. L'Orchestra di Piazza Vittorio, arriva a Cagliari domenica 4 novembre, per il gran finale del festival Creuza de mà con un concerto sul palco dell'Auditorium del Conservatorio (ore 21.30) in cui proporrà brani del suo repertorio e Arie d'Opera dalla Carmen, il Don Giovanni e Il flauto magico.

Ed è proprio nell'esibizione dal vivo, a stretto contatto col pubblico, che la formazione multietnica di casa a Roma trova la sua dimensione ideale, portando in scena la sua colorata carica di energia con Houcine Ataa (Tunisia) alla voce, Emanuele Bultrini (Italia) alle chitarre, Peppe D'Argenzio (Italia) ai sax baritono e soprano, Duilio Galioto (Italia) al pianoforte e tastiere, Awalys Ernesto Lopez Maturell (Cuba) alla batteria, Omar Lopez Valle (Cuba) alla tromba e flicorno, Carlos Paz Duque (Ecuador) alla voce e flauti andini, Pino Pecorelli (Italia) al contrabbasso e basso elettrico, El Hadji Yeri Samb (Senegal) alle percussioni e voce, Raul "El Cuervo" Scebba (Argentina) alle percussioni, Kaw Dialy Mady Sissoko (Senegal) alla voce e kora, Ziad Trabelsi (Tunisia) all'oud e voce e Mario Tronco (Italia) alla direzione d'orchestra.

Prima del concerto, alle 18, sullo schermo il documentario "L'Orchestra di Piazza Vittorio" che ripercorre la genesi della band musicale, nata nel quartiere multietnico di piazza Vittorio, che fieramente rappresenta le storie di vita e le esperienze di persone arrivate da ogni parte del mondo in cerca di nuove opportunità. E proprio le diverse culture costituiscono la ricchezza di questa Orchestra, che ha saputo creare nuove e affascinanti sonorità raccogliendo l'apporto di tutti i musicisti che vi sono confluiti negli anni.

© Riproduzione riservata

Loading...
Caricamento in corso...